Postato da Anaquitamanchas | Efficienza contro economia. Questa è la questione di fondo nella maggior parte dei casi. Diamo qui diversi motivi che aiutano a scegliere la quantità necessaria di detersivo da utilizzare in ogni lavaggio. Il calcare, la quantità del bucato, i grammi di sporcizia che si staccano … sono alcuni dei dati che vengono riportati nel post di oggi per sapere con certezza quanto detersivo conviene utilizzare in un carico di lavatrice e in quale formato. Soprattutto, perché mettere meno detersivo del necessario finisce per essere più costoso, per rovinare i vestiti e fissare di più le macchie … E metterne in eccesso ti costringe a lavare tutto di nuovo….
La quantità di detersivo dipende dalla durezza dell’acqua, dalla quantità di biancheria che dobbiamo lavare e dalla sporcizia della stessa

Da che dipende la qualità del detersivo?

  • Durezza dell’acqua (contenuto di sali di calcio e magnesio): si parla di acqua dolce , dura o molto dura, dipende della città in cui viviamo. Se l’acqua è dura – ha molto calcio – hai bisogno di più detersivo o un detergente speciale per l’acqua dura. Se usiamo meno quantità di quanto dovremmo, il risultato potrebbe essere che i tessuti siano ricoperti di sali insolubili, rendendoli grigi e ruvidi.
  • Quantità del bucato. A seconda della quantità di biancheria, la quantità di detersivo aumenta o diminuisce, soprattutto se le lavatrici dispongono di programmi a metà carico.
  • Grado di sporco sui tessuti. Questo fattore deve essere preso in considerazione nel caso in cui i vestiti siano particolarmente sporchi. In un normale carico per una piccola lavatrice da 5 kg ci saranno circa 38 grammi di sporco, tuttavia nelle attuali lavatrici con cestelli piuttosto grandi, come 9 kg, ce ne sarà molto di più. Più sporchi sono i vestiti, più detersivo è necessario e, a volte, è conveniente aggiungere un prelavaggio nel programma della lavatrice.

 Cosa accade se non utilizziamo la quantità appropriata?

  • Non è consigliabile usare più detersivo di quanto raccomandato. L’eccesso di dosaggio non fornisce risultati migliori e genera un onere aggiuntivo per l’ambiente, oltre ad essere più costoso. Inoltre, un eccesso di detergente può lasciare residui sui vestiti.
  • D’altra parte, non usare meno detersivo della quantità raccomandata. Le particelle di sporco non possono essere rimosse in modo efficiente e possono rimanere sui vestiti causando un segno opaco sui vestiti. Macchie che non sono completamente rimosse si possono fissare sul tessuto, il che le rende estremamente difficili da rimuovere.
  • Se usiamo l’essiccatore, possiamo ridurre del 50% il dosaggio dell’ammorbidente nel lavaggio e anche l’essiccatore consumerà fino all’8% di energia in meno, perché i tessuti con ammorbidente trattengono meno acqua.

Quale formato è migliore?

  • Attualmente troviamo molte varietà di formati di detersivi, anche se ci sono alcune regole generali da tenere a mente, è meglio provare finché non si ottiene il più pulito possibile.
  • In effetti, non tutti hanno lo stesso scopo. Vi lasciamo una tabella comparativa.

Capsule

  • È il nuovo formato sul mercato.
  • Sono altrettanto efficaci dei detersivi liquidi, ma dobbiamo aggiungere la facilità d’uso e il comfort, perché la quantità è già misurata.
  • Si tratta di alcuni sacchetti di pellicola solubile in acqua – si scioglie a contatto con l’acqua – e all’interno è l’esatta dose di sapone liquido per i vestiti.

Liquido

  • È la scelta migliore per abbigliamento colorato, abbigliamento nero e tessuti delicati (lana, seta). Rispetta e cura di più i tessuti e i colori.
  • Si diluiscono bene a basse temperature in modo che possano essere utilizzati nei programmi di lavaggio ad acqua fredda.
  • Il loro dispendio energetico è inferiore: a causa del loro volume, impiegano minori materie prime e materiale da imballaggio.
  • I risultati contro le macchie non sono così buoni.

Pastiglie – tavolette

  • Molto comodo da usare: basta inserire la pastiglia nella lavatrice.
  • In questo modo si evita il pericolo di usare una dose più alta o più bassa di quella necessaria e questo aiuta ad ottenere un risultato migliore.

In polvere

  • Adatto per abiti bianchi e tessuti resistenti.
  • La sua maggiore efficacia mette in pericolo il colore dei capi e dei tessuti più delicati.
  • Efficace contro le macchie e con un maggior potere di pulizia.
  • Le alte temperature sono necessarie per migliorare la sua dissoluzione, quindi non si comporta in modo ottimale nei lavaggi freddi.
  • I suoi residui tendono ad accumularsi nel cassetto della lavatrice.
Recommended Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.