La regola numero uno per far si che i nostri capi durino di più è lavare separatamente quelli bianchi da quelli colorati o i capi delicati da quelli più resistenti. A volte però dimentichiamo questa semplice regola. I detersivi in polvere sono i più indicati per i capi bianchi, mentre quelli liquidi per capi colorati e tessuti delicati.
Sapevi che… per il bucato che non viene separato è preferibile utilizzare un detersivo liquido? Per una maggiore cura del bucato, si consigliano cicli di lavaggio brevi e a basse temperature. I detersivi liquidi in capsule, attualmente i più innovati sul mercato, sembrano essere i più idonei per superare questa prova.
È molto importante utilizzare la giusta dose di detersivo, una dose eccessiva non sempre è indice di successo. Se si esagera, possono rimanere residui sui capi e sarà necessario fare di nuovo il bucato. Per evitare, questo tipo di errore, si consiglia di utilizzare i detersivi con la dose delle capsule già preparata.

Tre ragioni per lavare i capi colorati con il detersivo per capi colorati

  1. I capi colorati sono quelli che invecchiano più facilmente. Per attenuare il passare del tempo, nei lavaggi successivi si consiglia di utilizzare dei detersivi liquidi (meno aggressivi e più protettivi) di quelli in polvere. Per un risultato migliore, utilizzare formule specifiche create per colori intensi o prodotti specifici per capi scuri.
  2. Sapevi che….le formule dei detersivi per capi colorati contengono polimeri protettivi del colore che evitano che i capi stingano tra loro? Inoltre, queste sostanze chimiche possono levigare le fibre dei capi per mantenere l’intensità dei colori.
  3. I detersivi creati per i capi neri non solo si utilizzano per proteggere la tonalità dei capi, ma anche per fissare e recuperare il colore nero. Un trucco per far sì che i capi scuri non invecchino, è metterli nel bucato insieme ai capi neri. In questo modo, il colore nero passerà sugli altri capi, facendoli risultare più brillanti.

 Tre ragioni per lavare i capi bianchi con il detersivo adeguato

  1. In genere, la maggior parte dei detersivi in polvere contengono la formula smacchiante con ossigeno attivo. Per questo, sono più indicati di quelli liquidi per i capi bianchi e delicati.
  2. Sapevi che…sia i detersivi in polvere che quelli liquidi contengono sbiancanti ottici che riflettono i raggi UV e danno un tono azzurro che dà l’impressione che il tessuto sia più bianco?
  3. In aggiunta ai detersivi per capi bianchi, si possono aggiungere attivatori per capi bianchi (liquidi o in polvere) che rafforzino l’ azione sbiancante del detersivo e che basano la loro azione sull’ossigeno attivo.
Recommended Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.